Subscribe to Feed Like my FB Page Follow me on Twitter Add me on Google+ Follow me on Instagram Follow me on Pinterest Follow me on Bloglovin Linkedin Profile

Helpling. Clean your house before holidays


Helpling Housekeeping Pulizie Casa

[ITA] Pian piano siamo arrivati anche ad Agosto e per molti iniziano finalmente le tanto desiderate vacanze. Le ultime commissioni prima di partire, lo shopping last minute, recuperare la valigia in qualche angolo perduto della casa, ma alle pulizie di casa prima di partire ci pensate?. Secondo un sondaggio condotto da Helpling, ben il 33% degli intervistati ammette di non pulire la casa prima di partire. Sono sicura che gran parte di voi si ritrovano in questa descrizione e al ritorno sistematicamente ve ne pentite e passate il doppio delle ore a lavare, risciacquare e ordinare tutto quello che avete procrastinato alla partenza. Inoltre, sapevate che non facendo le pulizie potreste incorrere in coseguenze igieniche a dir poco sconcertanti? Vi sono ad esempio 100 milioni di batteri in ogni carico della lavatrice che lasciate nel cesto (il 57% ammette di non fare il bucato prima di partire), e ogni notte lasciate su cuscini e lenzuola ben 42 grammi di pelle e sudore (ed il 74% di noi non cambia le lenzuola)! Se non siete ancora convinti date un’occhio all’infografica che riporta i dati completi e poi seguite questa breve guida facile e veloce che vi invoglierá a resuscitare il mocio e lo straccio che avete nascosto nello sgabuzzino:

[ENG] It's almost August and for some of us summer holidays are beginning. Obviously you have to think about lots of things: the last minute shopping, to find the suitcase in some hidden areas of the house...but have you ever thought about housekeeping before leaving?. According to a survey menaged by Helpling the 33% of the interviewed people acknowledge to not clean the house before leaving. I'm sure lots of you identify themselves with the description above and, every year, when you come back from summer holidays, you regret what you haven't done. Do you know not cleaning the house could have bad results for what concern the hygiene?. For example there are 100K of bacterias in the clothes you put in the laundry basket (the 57% admit to not do the laundry before leaving) and every night you leave 42 gr of skin and sweat on pillows and bed sheets). If I didn't succeed in convince you to do the housekeeping, take a look at the infographic and the easy and fast guide to follow below.

Helpling infografica

[ITA] Prima di tutto non trascuriamo gli esterni: non vogliamo tornare dalle vacanze e domandarci che fine abbia fatto il balcone. Sappiamo che agosto é famoso per i temporali estivi che sistematicamente portano qualsiasi genere di detriti sul nostro terrazzo; armatevi quindi di Santa pazienza, spazzola, acqua e sapone di marsiglia. Terminate il tutto con una bella incerata cosi da preservare gli esterni fino al vostro rientro. 
Non trascurate inoltre i fiori: utilizzate la tecnica del sifone comunicante o della bottiglia rovesciata così che le vostre piante restino bagnate anche in vostra assenza; e se non siete fan del fai da te andate su leroymerlin.it e alla sezione giardinaggio troverete tutto ciò di cui avete bisogno. 


Helpling housekeeping pulizie casa


Fate il bucato. Più i capi rimangono sporchi nella cesta, più i batteri si moltiplicano e gli odori diventano più forti. Inoltre, non vorreste mai che a casa, al ritorno di una vacanza rilassante, vi aspettassero 10kg di panni sporchi da lavare. Fate un piccolo sforzo e affrontate quel maledetto cestone che vi aspetta in bagno. Fidatevi, al ritorno dalle vacanze sarete felici di averlo fatto.

Lavate i piatti sporchi. Utilizzate la lavastoviglie o armatevi di spugnetta e detersivo se non volete buttare le stoviglie al rientro, questo perché il cibo sui vostri piatti si incrosta e sarà più difficile da togliere una volta tornati.


Helpling Housekeeping pulizie casa



[ENG] First of all do not ignore the outside: we don't want to come back from holidays and ask to ourselves what happened to the balcony? We know August is famous for lots of unexpected storms which dirty our terrace, so arm yourself with perseverance, brush, water and castile soap. End everything with a wax to prevent the outside until you come home.
Do not neglect flowers: use different techniques such as communicating siphons or overturned bottles. In this way plants will remain wet even if you aren't at home but, if you aren't a fan of DIY take a look at gardeners.com and you will find everything you need.

Do the laundry. More dirty clothes remain in the laundry basket more bacterias increase (think also about the smell which obviously will become stronger day by day). Make a little effort and deal with that tons of dirty clothes. Trust me, when you come back from holiday you will be happy to have done it.


Wash dirty dishes. Use the dishwasher or arm yourselves with sponge and detergent if you don't want to end up with plates to throw away. 



Helpling housekeeping pulizie casa


[ITA] E se dopo questa mini guida non vi siete ancora alzati da quel divano affidatevi alla piattaforma online di Helpling, dal sito o dall’app potete prenotare un addetto alle pulizie professionale in pochi click, in questo modo vi ritroverete ad avere un sacco di tempo libero che potrete sfruttare come più vi piace. La compagnia ad oggi conta più di 300 lavoratori e offre i suoi servizi in più di 200 città nel mondo. Minima spesa massima resa. E al rientro dalle vacanze lo stress e l ansia non saprete nemmeno cosa siano

[ENG] We are at the end of these easy steps to follow before leaving for holidays and if you haven't already get up from the couch you absolutely need to entrust to Helpling: you can book a professional operator in just a few clicks from their website (or from the app) and you won't think about housekeeping anymore. You will find yourselves with lots of spare time you could use as you wish. Today the company has more than 300 workers and it offers its services in more than 200 cities in the world. Most bank for the buck, and you won't know what stress is any longer.

 [Images' source: Pinterest]

How to : Triangle nail art

Triangle nail art

[Source: Pinterest]

[ENG] It hasn't been so long from my last manicure post and I decide to try a new geometric one. If you follow me on Instagram you can remember that I tried a dotted manicure some months ago and it came out pretty cool. It lasted obviously long because of the nude color I chose to use as basis.
Today I would like to show you a new kind of manicure which I created with the goal to make it lasts at least one week. For this reason I decided to use the same color of the last time: a neutral color for the basis and, for what concern the details, a bright blue. It 's a nail art pretty much simple if you use the right tape: For me and my "not so good" abilities the paper tape has been the right choice.
It's a kind of sophisticated but also refined manicure, which could give something more to your looks, a quid to the simplest casual outfit.
If you get curios about this triangle nail art I'm going to show you right below the few steps you have to follow.


[ITA] Non è passato molto tempo dall'ultimo post in cui parlavo di nail art, ed eccomi qui a mostrarvene una tutta nuova e dal carattere geometrico. Se mi seguite su Instagram vi ricorderete sicuramente che, qualche mese fa, ho provate una manicure a pois della quale sono rimasta molto soddisfatta. E' durata parecchio soprattutto grazie al colore neutrale che ho utilizzato come base principale.
Oggi vi voglio mostrare una manicure nata con lo scopo di avere per almeno una settimana le mani curate. Ecco perché ho deciso di utilizzare le stesse tonalità dell'ultima volta: come base  un colore nudo e, per i dettagli, un blu acceso. E' una tipologia di nail art abbastanza semplice se utilizzate la giusta tipologia di scotch: Per me e le mio "non ottime" abilità lo scotch di carta si è rivelato la scelta vincente.
La considero una manicure sofisticata ma anche ricercata, in grado di dare quel quid in più anche al più semplice degli outfit.
Se vi ho un po' incuriosito e avete voglia di provarla, qui sotto troverete i facili e pochi step da seguire.


Triangle nail art tutorial


[ENG] 1. A nail brush to improve the lines of my triangles. This is from KIKO but a similar one is HERE 2. A top Coat from Essie 3. A base nail polish. You can find a similar one HERE 4. "Butler Please" color from Essie 5. A scissor 6. A simple paper tape


[ITA] 1. Un pennello da manicure. Questo è di KIKO ma lo potete trovare simile QUI 2. Un Top Coat di Essie 3. Uno smalto neutro come base. Uno simile lo potete trovare QUI 4. Lo smalto "Butler Please" di Essie 5. Un paio di forbici 6. Un semplice scotch di carta


Let me know what you think about this kind of nail art. Would you ever try it or not? Let me know! I'm curious.

Fatemi sapere che cosa ne pensate. La provereste oppure no? Fatemi sapere! Sono curiosa.

Palazzo Pants



[ENG] If you still don't know what we are talking about when we say "Palazzo Pants", here's a short explanation which is going to make you love the must have of spring/summer 2015.
Palazzo pants are trousers cut with loose and wide legs which flares out from the waist.
This type of pants have stood out in the late 60'ies and early 70'ies when some restaurants refused to admit women wearing trousers, because it was considered inappropriate by some owners. To circumvent the problem, women started to opt for this kind of garment which gives the illusion of wearing a long and wide skirt, putting simply on a pair of slacks.
If you don't already have a pair of these pants in your wardrobe you need to know that they are extremely comfortable and incredibly suitable for warmer weather. They can be worn with everything: blouses, crop-top, oversized t-shirts, denim-shirts as well as high-heels and flats shoes.
And remember: The Palazzo pants fit well on every type of body, this because their shape puts the accent on the waistline hiding extra pounds.


[ITA] Se ancora non avete idea di cosa siano i così chiamati "Pantaloni Palazzo", eccovi una breve spiegazione che vi farà conoscere uno dei must have della primavera/estate 2015.
I Pantaloni Palazzo sono pantaloni a vita alta, dalla gamba larga e morbida.
Nascono tra la fine degli anni '60 e l'inizio degli anni'70 quando le donne si trovano costrette a non poter indossare liberamente un semplice paio di pantaloni all'interno di alcuni ristoranti, in quanto ancora considerati poco consoni da parte di alcuni proprietari. Per ovviare il problema, il genere femminile inizia ad utilizzare questa nuova tipologia di pantaloni che, grazie alla gamba larga, dava l'impressione di indossare una gonna lunga ed armoniosa. 
Tornando ai giorni nostri, se siete curiose e vorreste acquistare un paio di questi pantaloni ma non ne siete ancora totalmente convinte, sappiate che sono estremamente comodi e incredibilmente adatti alla stagione primaverile/estiva. Possono essere abbinati a tutto: morbide bluse, crop-top, magliette oversize, camicie di jeans così come a tacchi altissimi o scarpe super flat.
E cosa ancora più importante da ricordare: I Pantaloni Palazzo stanno bene su qualunque tipo di corpo questo perché, grazie alla loro forma fluida e delicata, permettono di risaltare il punto vita e non i kg di troppo.

Palazzo Pants Inspiration

Here's my shopping wishlist:

Qui sotto trovate le mie scelte di shopping:

Palazzo Pants shopping what to buy

1-STRIPED HIGH WAIST PALAZZO PANTS - DOROTHY PERKINS; 2- ORANGE PALAZZO PANTS - NEW LOOK; 3-PRINTED PALAZZO PANTS - ODEEH; 4- YELLOW PALAZZO PANTS - UNIQUE VINTAGE


And what about you? Do you have a pair of these pants in your wardrobe? What do you think about them? Thumbs up or down? Let me know!

E voi? Ne avete già un paio nel vostro armadio? Cosa ne pensate? Pollice verso o inverso? Fatemi sapere!

Trends for spring summer 2015

70'ies trend spring summer 2015 asos vogue
[ENG] It's time to discover the new trends for this upcoming new season just in case you need to refresh your closet like me. I have pulled from the hat 3 main trends we absolutely need to follow: 1) 70'ies, 2) Suede and 3)Fringes. I know I know you are probably thinking these last two trends could be joined in the first one, but I think you can wear fringes without looking like an hippy.
Discover together the trends for this spring:

1) 70'ies. This period never stops to inspire the catwalks season by season. For spring summer 2015 besides the flower prints and the long dreamy dress, designers have introduced the 70'ies with high boots, mini/midi skirt and round sunglasses.

[ITA] E' tempo di scoprire i nuovi trend di stagione, soprattutto se avete bisogno (come me) di rinfrescare il vostro guardaroba. Oggi ho selezionato 3 principali trend primaverili che dovremmo assolutamente seguire: 1) anni '70, 2) Camoscio e 3) Frange. Lo so, lo so starete sicuramente pensando che gli ultimi due possono essere facilmente racchiusi nel primo trend, ma credo che si possano indossare comunque le frange senza per forza assomigliare ad un hippy.
Scopriamo insieme questi nuovi trend per la primavera estate 2015:

1) Anni '70. Questo periodo continua ad ispirare le passerelle stagione dopo stagione. Per la primavera estate 2015 gli stilisti, accanto alle stampe floreali e ai lunghi e morbidi abiti, hanno proposto stivali alti, gonne mini/midi e occhiali rotondi.
70'ies trend spring summer 2015

What you should buy to embrace the 70'ies spring summer 2015 trend:
Se vi piace il trend anni '70 proposto per la SS 2015 ecco cosa dovreste acquistare:
70'ies shopping selection spring summer 2015

Suede trend spring summer 2015 cocinelle
[ENG] 2) Suede. It's the softer side of the ss 2015. From Chanel to Chloé, lots of designers have used this material as the main fabric of their collection this season. It's not only about handbags and shoes, suede for spring summer 2015 has been presented in the form of top, culottes and mini-skirts.
Forget not only its main use but also its classic dark color because for this new season suede has touch a completely different color palette: The pretty pastel one.

[ITA] 2) Camoscio. Quando parliamo di camoscio parliamo della parte più morbida e delicata delle collezioni primavera estate 2015. Da Chanel a Chloé, molti stilisti hanno proposto questo materiale come tessuto principale delle proprie collezioni. Non stiamo parlando solo di borse e scarpe, il suede per la primavera estate 2015 è stato reinventato e presentato sotto forma di top, culottes e mini-gonne. Dimenticate non solo il suo utilizzo principale ma anche il classico colore scuro perché per questa stagione il camoscio tocca una palette colori completamente diversa: quella dei colori pastello.

Discover the fluffy "what to buy" selection. 
Scoprite le "morbide" scelte della sezione "what to buy".

Suede shopping selection spring summer 2015
Fringes trend spring summer 2015 max and co converse[ENG] 3) Fringes. From Proenza Shouler to Etro, the fringes have been the greatest common denominator for the spring summer 2015. Lots of designers have added this element to their creations on the basis of their creative vision. A boho trend which has become decoration for suede jackets, high heels, backpack and lots of other amazing items. Take a look at the "Fringes" selection and let me inspire your for your next shopping session.

[ITA] 3) Frange. Da Proenza Shouler a Etro, le frange sono diventate il massimo comune denominatore per la stagione primavera estate 2015. Molti designer hanno infatti aggiunto questo elemento alle loro creazioni a seconda del proprio estro creativo. Un trend boho diventato decorazione di giacche, scarpe, zaini e tanto altro. Date un'occhiata alle mie scelte e lasciatevi ispirare per la vostra prossima sessione di shopping.

fringes trend spring summer 2015
"Fringe" shopping selection:
Apri il tuo armadio alle frange: 

Fringes shopping selection spring summer 2015

Le stelle decorano la tua casa - Dalani

Le stelle decorano la casa - Dalani

Oggi vi pongo una piccola domanda: Credete nei segni zodiacali?. Capita delle volte di affidarsi ad essi per scoprire cosa ci accadrà in futuro, anche solo per affrontare il giorno, o addirittura l’anno, con un approccio del tutto diverso dal solito. Sarà un anno fortunato? Troveremo l’amore? Otterremo finalmente quella tanto desiderata promozione sul lavoro?. Che ci crediate o meno bisogna ammettere che i segni zodiacali hanno un fascino tutto loro e tendono a descrivere la nostra personalità. Tantissimi sono i campi che influenzano e uno di questi è l’arredamento. Lo sapevate che esistono stili di arredamento diversi, ciascuno legato a ognuno dei dodici segni zodiacali?. E’ quello che ha fatto Dalani proponendo un arredo diverso a seconda delle peculiarità di ciascun segno.
Mi è stato chiesto di dare un’occhiata alle suggestioni proposte per il mio segno zodiacale: “Equilibrati, armonici, eleganti  e amabili. I nati sotto il segno della Bilancia amano la bellezza e l’estetica in tutte le sue manifestazioni. Le bilance vivono la vita in prima fila e ricercano il “bello” in tutti gli aspetti: dall’arte alla moda, dagli hobby all’arredamento della casa. Lo stile della Bilancia è unico, naturale e semplice, mai fuori tono.” [Sembriamo un po’ snob ma in realtà non è così. Lo giuro!.] 

Secondo Dalani la mia casa tipica ha un gusto raffinato, chic ma senza eccessi; è intrisa da una forte dose di romanticismo con mobili eleganti e non appariscenti dal gusto genuino, elegante e talvolta rustico. Il colore portafortuna della bilancia è il rosa (la cover rosa dello smartphone celo , la cover rosa del tablet celo , smalti rosa celo , candele rosa celo , cornici rosa celo , blog rosa celo . Ok e adesso mia cara fortuna datti da fare!). 
I must have per la casa della bilancia sono particolari che rendono speciale l’ambiente come piccole gemme, accessori preziosi, specchi con cornici decorate o intagliate, eleganti lampadari e candelabri.


Le stelle decorano la casa - Bilancia - Dalani

Le stelle decorano la casa - Bilancia2 - Dalani

Le stelle decorano la casa - Bilancia3 - Dalani

Che dire? Io nella loro descrizione mi ci sono ritrovata al 100% e adoro lo stile d’arredamento proposto per il mio segno zodiacale. Non mi resta altro da fare che prendere spunto dalle loro meravigliose proposte per arredare la mia futura casa e iniziare a spendere intere nottate sul loro sito per accaparrarmi le loro migliori offerte. 
Siete curiose di scoprire lo stile d’arredamento che Dalani ha proposto per il vostro segno zodiacale? Cercate QUI la vostra stella, verificate se le suggestioni proposte rappresentano appieno anche voi e fatemi sapere! 

Buone stelle e buono shopping a tutte!



[This post has been created in collaboration with Dalani.it and there is only an italian version of it.]

//cookie policy